it en es

SARDEGNA ROSSOBLU

L'identità culturale del popolo sardo come bene primario da valorizzare e promuovere.

In bici sino a Capo Nord sulla strada degli emigrati sardi

Nuova avventura di Accardo, il viaggio diventerà documentario

30/04/2021 10:01
Descrizione
 
Commenti
 
Dalla Sardegna a Capo Nord. È il nuovo viaggio in bici di Francesco Accardo, ingegnere trasportista cagliaritano e direttore della "Fondazione Siotto".

Obiettivo: realizzazione un documentario on the road sulla strada dei sardi emigrati in Europa. Compagni di avventura: bicicletta e un piccolo bagaglio di 10 chili. Accardo sabato si imbarcherà sul traghetto che da Porto Torres lo porterà, il giorno dopo, a Tolone, in Francia. Sarà questa la prima della serie di tappe di questa nuova edizione del Progetto Tramonti.

Le prossime saranno Grenoble, Svizzera, Metz, e ancora Lussemburgo, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia e, infine, Norvegia. Il viaggio durerà un mese e mezzo: ogni giorno Francesco pedalerà per un centinaio di chilometri, documentando tutto sui social. Ancora: dal 20 maggio una troupe composta da Fabio Demontis e Riccardo Muroni incrocerà Accardo per accompagnarlo durante la seconda parte del tragitto e proseguire la documentazione sui sardi che hanno deciso di andare a vivere nelle diverse parti d'Europa.

Il Progetto Tramonti è sostenuto dalla Fondazione Sardegna Film Commission, Mic, assessorato regionale della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport. Ci sono anche sponsor privati e tanti sostenitori che hanno aiutato Accardo il grazie al crowdfunding.