it en es

SARDEGNA ROSSOBLU

L'identità culturale del popolo sardo come bene primario da valorizzare e promuovere.

Fremmos riaccende la musica contro lo spopolamento

Fondazione Maria Carta, si riparte coi Tazenda a Monteleone

24/05/2021 10:20
Descrizione
 
Commenti
 

Freemmos rilancia da Monteleone Rocca Doria la sfida allo spopolamento dei piccoli paesi della Sardegna. Lo fa in compagnia dei Tazenda, che il 30 maggio saliranno sul palco del piccolo centro del Sassarese per dare il proprio contributo all'iniziativa itinerante partorita quattro anni fa dalla Fondazione Maria Carta, alla cui presidenza è stato recentemente confermato Leonardo Marras, per puntare i riflettori attraverso l'arte e la musica sul grave pericolo che numerosi centri, soprattutto nell'entroterra, si estinguano.

Con i Tazenda ci saranno anche Maria Giovanna Cherchi, il duo Fantafolk, i B Brothers e Chiaro Notturno & C. La kermesse è anche un grido liberatorio per la musica dal vivo che riparte.

    Grazie al sostegno dell'amministrazione comunale e dell'Unione dei Comuni, si riparte dal piccolo e caratteristico borgo che già in passato ha ospitato la manifestazione musicale. L'evento condotto da Giacomo Serreli e Stefano Di Franco potrà essere seguito in diretta televisiva su "Sa Radiolina Sardegna canta", l'emittente interamente dedicata alla musica sarda sul canale 601 del digitale terrestre, e in streaming sulle pagine Facebook della Fondazione Maria Carta, dell'associazione Freemmos e di Sa Radiolina.